AGON2017‎ > ‎

Ἀγών 2014

Agon Alfieri
E riparliamo anche quest’anno di AGON! Dopo aver festeggiato nel 2013 il decennale della competizione, l’AGON del 2014 per la sua undicesima edizione volta decisamente pagina ed inserisce interessanti novità. 

In primo luogo la competizione punta su una decisa internazionalizzazione, invitando alla partecipazione tutte le scuole superiori europee in cui il Greco è coltivato, anche solo come materia opzionale. Infatti il materiale relativo all’edizione 2014 sarà inviato, oltre alle scuole italiane, anche agli istituti delle principali nazioni europee, in particolare Germania, Austria, Francia, Svizzera e Regno Unito. Naturalmente gli studenti stranieri partecipanti gareggeranno alle stesse condizioni degli italiani traducendo gli stessi testi, con l’unica differenza della possibilità di tradurre e commentare nella loro lingua madre oppure in lingua inglese, e quindi avranno la stessa possibilità di risultare tra i vincitori della competizione, in quanto non ci saranno graduatorie apposite per loro.

La seconda grande novità riguarda la creazione di una sezione multimediale di concorso. Nel concreto, si tratta di un’ altra competizione vera e propria, aperta anch’essa agli studenti italiani e stranieri, consistente nella creazione da parte di uno o al massimo di tre studenti di un prodotto multimediale consistente nella traduzione commentata di un testo significativo della letteratura greca, che sarà allegato al bando dell’edizione 2014, che sarà accompagnata da suoni, video, immagini, link esterni ecc., per permetterne quindi una fruizione multimediale diversificata. Nel bando verranno forniti particolari più dettagliati sulle caratteristiche tecniche dei lavori e sulla loro strutturazione. I lavori dovranno essere inviati ad un indirizzo e-mail, che verrà indicato nel bando, non oltre il 15 marzo 2014 e saranno visionati da una commissione di docenti universitari ed esperti di tecnologie multimediali, che stileranno la classifica finale. I premi in denaro saranno del tutto eguali a quelli delle tre sezioni tradizionali.

Concludiamo invitando tutte le persone interessate a consultare il sito del liceo Alfieri, dove saranno sempre inseriti gli aggiornamenti relativi alla manifestazione, ed a procedere per tempo alle iscrizioni (per le tre sezioni tradizionali il termine è il 28 marzo 2014), dato che il bando-regolamento verrà inviato alle segreterie delle scuole italiane ed europee al rientro dalle vacanze natalizie. Infine, data la complessità della competizione e le relative spese da sostenere, da quest’anno, come sarà indicato nel bando, il liceo Alfieri chiede il versamento di un contributo alle scuole aderenti di € 35, a prescindere dal numero degli studenti partecipanti per scuola. Ce ne scusiamo, ma è proprio per portare avanti una manifestazione che ha goduto negli anni di un favore sempre crescente, migliorandoci in qualità.

Rimandando al prossimo aggiornamento e contando sul vostro interesse, vi ringraziamo e salutiamo.

gli organizzatori: professori Matilde Scapino e Edoardo Rapalino


Pagine secondarie (1): Vincitori 2014
Comments